giovedì 2 dicembre 2010

Ringo







L'altro giorno dopo essere uscita da uno stato pietoso d'influenza mi è venuta voglia di mettermi a fare biscotti e ho deciso di provare a riprodurre un biscotto che mi piace molto.."i ringo"! Non sono esattamente come i ringo, ma sono davvero buoni, io vi suggerisco di prepararli un giorno di anticipo perchè giorno per giorno sono sempre più buoni e non occorre conservarli in frigo anche se sono farciti con una crema al burro e si mantengono per diversi giorni se chiusi in una scatola di latta. Spero piacciano anche a voi, ditemi che ne pensate :).



INGREDIENTI per circa 54 ringo:

200 gr di farina 00
150 gr di frumina
150 gr di zucchero
120 gr di burro morbido (toglietelo dal frigo 30 minuti prima di usarlo)
2 tuorli
1 uovo intero
un pizzico di sale
2 cucchiai di cacao amaro

Per la farcitura:

80 gr di burro morbido (toglietelo dal frigo 30 minuti prima di usarlo)
150 gr di zucchero a velo
vanillina (una o due bustine), se usate lo zucchero a velo vanigliato non serve


PROCEDIMENTO:

Mischiate la farina e la frumina e setacciateli in un'ampia ciotola.



Formate una fontana al centro delle farine e aggiungete al centro della fontana il sale, lo zucchero, le uova e il burro morbido.



Impastate per una decina di minuti, non appena l'impasto comincia a compattarsi trasferitelo in un piano di lavoro e continuate a impastare fino a formare un panetto omogeneo. Non vi allarmate se all'inizio apparirà granuloso, occorre lavorarlo per 10 minuti di fila, stendete e riavvolgete e così via, con pazienza otterrete questo risultato...



Dividete l'impasto in due: in una aggiungere il cacao ed impastare energicamente fino a che tutto il cacao sia assorbito (occorrerà anche qui pazienza, vi conviene incorporare il cacao un pò per volta all'impasto, anzichè tutto a una volta, così vi risulterà più semplice lavorarlo), l'altro metà impasto lasciatelo così com'è.



Stendere i panetti con un mattarello e ricavarne dei cerchietti con l'aiuto di una formina (io ho utilizzato un bicchierino con la bocca stretta).



Metteteli su una teglia ricoperta da carta forno.



Infornate in forno già caldo a 170° per 15-20 minuti circa. Lasciateli raffreddare.



Prepariamo la farcitura: sbattiamo il burro morbido a pezzettini e aggiungiamo lo zucchero a velo e la vanillina con una frusta a mano.



Prendete i dischetti e farciteli.



Ecco i nostri ringo..come quelli originali.



25 commenti:

  1. Complimenti!Sei stata bravissima! ;) L'influenza ti fa creare queste cose così buone???Dovresti ammalarti più spesso!!!! No...scherzo! Sono contenta che sei guarita! Un bacione!

    RispondiElimina
  2. Mimì sei grande!! ti son venuti meglio degli originaliii!! Bravissima!

    RispondiElimina
  3. ma dai sono fantastici, complimenti! e chissà che buoni!

    RispondiElimina
  4. Posso copiarti la ricetta???? I ringo mi ricordano tantissimo quando ero piccola picola che li mangiavo a merenda.....ma sono uguali agli originali.........notte.....

    RispondiElimina
  5. Ciao Mimì! Piacere di conoscerti!
    Grazie di aver scelto di seguire il mio blog!
    Vedo che sei giovane ma già molto brava, questi "ringo" sono bellissimi e chissà che buoni!!
    Ciao e buona giornata!

    RispondiElimina
  6. io adoro i ringo!!!!!!!!!! che buoniiiiiiii!!! buon weekend!

    RispondiElimina
  7. x veronika: no scherzi a parte quando sto molto male e non posso mettermi a cucinare cose complesse per qualche giorno, dopo questa astinenza mi viene sempre voglia di fare qualcosa di particolare e speciale :)).

    x fra: we non sono proprio precisi, ricordiamo che però sono fatti a mano perciò non posso volere la precisione ;).

    x lucy: buoni? Strepitosi, a me sono piaciuti molto di più il giorno dopo, perchè i biscotti hanno bisogno di tempo per diventare secchi e duri.

    x stefy: certo che puoi, puoi salvarti tutte le ricette che vuoi. I biscotti ringo non sono esattamente come quelli originali però t'assicuro che sono buoni ancora di più con la loro crema al burro tutto fatto con le proprie mani. Io da piccola invece adoravo i bucaneve, chissà se li riprodurrò in futuro :-/.

    x renza: non c'è bisogno di ringranziarti mi piacciono le tue ricette così per non perdermi le tue ricette mi sono iscritta fra i tuoi sostenitori. Si i ringo sono bellissimi e sono buonissimi ;).

    x federica: anch'io ne vado matta :).

    RispondiElimina
  8. Ti sono riusciti benissimo.....brava brava !!!!!

    RispondiElimina
  9. Whaauuuuuu! Bravissima! Con i ringo farò felice Pagnottino!! :D Complimenti per il tuo blogghino! Niente male le tue ricette! Bravissima! Baciiiiiii

    RispondiElimina
  10. Grazie grazie, sono contenta per Pagnottino ;)... e grazie d'essere passata per il mio blog.

    RispondiElimina
  11. Ohhhhh...mi fanno tornare indietro nel tempo...ma anche se non sono come gli originali...sicuramente sono ottimi e poi...vuoi mettere la soddisfazione di poter dire...questi li ho fatti io!!!bravissima...gia' copiata!!!!

    RispondiElimina
  12. si è quello che ho pensato anch'io, non saranno identici, ma li ho fatti io con le mie mani e sono buoni e genuini :).

    RispondiElimina
  13. direi che sono anche meglio degli originali complimenti!!!!grazie per la tua visita che ricambio molto volentieri,in calabria ci son stata lo scorso anno a Marzo a trovare una foodblogger,e' vero siam vicine chissa' un giorno...ti abbraccio e ti tengo d'occhio,infatti mi metto tra i tuoi lettori,ancora complimenti e una buona serata ciao!!!

    RispondiElimina
  14. Ciao Scarlett beh non si sa mai, comunque mi ha fatto molto contenta la tua visita :D.

    RispondiElimina
  15. che carini compliemti sono deliziosi!! ti scopiazziamo subito la ricetta
    un bacione
    Pina e Lia

    RispondiElimina
  16. sono deliziosi oltre che uguali uguali... bravissimaaaaa!!!!
    buon lunedì.

    RispondiElimina
  17. ma sono venuti benissimo...c'è solo una differenza da quelli veri, che i tuoi avranno un sapore decisamente più buono!!!!
    complimenti!
    a presto,
    ciaoooooooooooo

    RispondiElimina
  18. x provare per gustare: certo fate pure e grazie della visitina :).

    x betty: bè proprio identici no, ma si avvicinano molto :D.

    x Sgt.Pepper: si sono decisamente migliori, perchè gli ingredienti sono naturali ;) ciao.

    RispondiElimina
  19. ciao mimì ho da poco scoperto il tuo blog ed è fantastico....vorrei un chiarimento: la settimana scorsa ho provato a preparare i ringo, la cui ricetta è nel tuo blog; i biscotti erano buonissimi ma la farcitura non aveva un buon sapore e sapeva troppo di burro...anche a te è venuta così o ho sbagliato qualcosa??? grazie mille in anticipo e ancora complimenti per le tue ricette...

    RispondiElimina
  20. Ciao mi fa piacere vedere che mi segui e provi le mie ricette. Per la farcitura, tranquilla è normale che il burro si sentiva molto, quella che hai preparato era una crema al burro. Nonostante ho diminuito le dosi dalla ricetta originale anche a me la crema sapeva di burro, però dopo 2 giorni i sapori dei biscotti si sono amalgamati e il sapore del burro non era più predominante. Se hai bisogno di qualche altro chiarimento fammi sapere ;).

    RispondiElimina
  21. ok...grazie mille per la disponibilità e le gentilezza...:)

    RispondiElimina
  22. di niente grazie a te..vienimi a trovare presto.

    RispondiElimina
  23. ciao, mi piace molto questa tua ricetta e proverò sicuramente a farla... i miei vanno pazzi per i ringo e questi sono decisamente molto somiglianti. da oggi ti seguirò anche io. a presto. evelin

    RispondiElimina
  24. evelin sono contentissima di averti tra le mie lettrici. Per i ringo, ti preciso che i biscotti bianchi e neri vengono buonissimi, ma la riproduzione della crema non è identica a quella originale, infatti i ringo originali sono farciti con una crema che sa di vaniglia, mentre questa sa troppo di burro, forse se si aggiungesse un pò di cacao in polvere setacciato si attenuerebbe un pò quel sapore di burro.

    RispondiElimina