venerdì 7 maggio 2010

Pollo arrosto








Bè fra le ricette della mia categoria preferita non poteva mancare la ricetta del pollo intero al forno. Forse tutte quante voi l'avrete già fatto una volta, bè io è la prima volta che sperimento questa ricetta e il risultanto ottenuto è stato più che soddisfacente dato che questa ricetta è poco differente dal pollo arrosto che troviamo nelle rosticcerie e pizzerie. Se vi piace il pollo provate questa ricetta che per quanto lo può sembrare non è difficile.




INGREDIENTI:

1,200 kg circa di pollo a busto
1 rametto di rosmarino
aroma arrosto
2 limoni
2 spicchi d'aglio
1 cipollotto
6 foglie di salvia
5 cucchiai di olio extravergine d'oliva
pepe macinato q.b.

PROCEDIMENTO:

Lavate il pollo sotto l'acqua corrente togliendo le varie impurità che ci sono all'interno. Spennate l'eventuali piume rimaste attaccate. Controllate che all'interno del pollo non ci siano organi, dovrà essere vuoto. Mettete sopra un canovaccio ad asciugare.



Preparate l'insaporitori per il pollo. Con la mezzaluna o un coltello a lama liscia tritate finemente le foglie di un rametto di rosmarino, la salvia e l'aglio.



Ora mescolate il tutto insieme all'aroma arrosto e al pepe con un cucchiaino (se non utilizzate l'aroma arrosto aggiungete un pizzico di sale).



Usate questo condimento per insaporire il pollo sia internamente che esternamente. Insaporite il pollo massagiandolo con le mani cosicchè tutta la pelle e l'interno si assorbano il sapore degli aromi.



Inserite il limone ben lavato nella cavità del pollo: servirà a conferirgli un sapore gradevole e ad eliminare i grassi. Disponete il pollo in una teglia da forno unta con un filo d'olio extravergine d'oliva e ungete d'olio anche la superficie del pollo.



Se vi piace potreste cuocere anche un contorno di patate insieme al pollo. Quindi lavate circa 1 kg di patate, sbucciatele e tagliatele a pezzi molto grossi e lasciatele intere se sono di piccole dimensioni. Mettetele in un recipiente e insaporitele con un filo d'olio, aroma arrosto, pepe macinato. Mescolatele per farle insaporire per bene e inseritele nella teglia con il pollo. Aggiungete rametti di rosmarino fresco per profumare.



Fate cuocere in forno già caldo, per 1 ora a 200°C. Prima di toglierlo dal forno accertatevi che il pollo sia ben colorito; avrete raggiunto un ottimo risultato se sarà croccante fuori e morbido all'interno. Io ho cotto il pollo nel nostro forno a legna insieme al pane fatto da mia mamma... ecco una foto ...



Prima di servire se lo dovete presentare in tavola intero sostituite il limone con un altro. Servitelo immediatamente, tagliatelo in quarti o a pezzi più piccoli insieme al loro contorno.





p.s. Se ve ne rimane sappiate che il giorno dopo è ancora più buono ed è ottimo il petto per preparare un'insalata con maionese, pollo e lattuga.

4 commenti:

  1. ciao mimì mi fa un pò impressione quando lo vedo fatto così, ma sarà sicuramente ottimo::::

    RispondiElimina
  2. l'impressione la fa un pò quando bisogna lavarlo, e insaporire, ma una volta cotto e tagliato a pezzi non fa più impressione. Ti posso assicurare che è venuto perfettamente uguale come quello che si compra in pizzeria.

    RispondiElimina
  3. Mimì sembra uguale a quello delle rosticcerie! Brava! E che belle foto hai messo, così si capisce molto bene la bontà! Ciao un bacio!

    RispondiElimina
  4. Grazie Malù, si è identito a quello delle rosticcerie il sapore è lo stesso.

    RispondiElimina