giovedì 14 gennaio 2010

Pesto alla siciliana

Immagine Si prepara come il pesto alla genovese normale aggiungendo la ricotta. Provatela è buonissima ;)



INGREDIENTI PER 1 VASETTO E MEZZO:

Aglio 1 spicchio
Basilico un abbondante mazzetto(io ho usato 50 gr)
Olio di oliva extravergine 150 ml
Parmigiano Reggiano 100 gr
Pepe macinato fresco a piacere
Pinoli 50 gr
Pomodori ramati 500 gr
Ricotta di mucca 150 gr
Sale q.b.

PROCEDIMENTO:
Pulite e lavate i pomodori, tagliateli in due e dopo aver tolto la parte bianca interna, spremeteli per togliere il liquido in eccesso e i semini; metteteli quindi in un recipiente o direttamente nel frullatore.
Via via, aggiungete il basilico lavato e asciugato, i pinoli, lo spicchio di aglio, il parmigiano reggiano grattugiato, la ricotta e l’olio.
Se volete mantenere un po’ di consistenza del pesto alla siciliana, potete usare il mixer ad immersione: il lavoro sarà un po’più lungo ma avrete un effetto meno cremoso, con pezzetti più visibili. In alternativa potete frullare il tutto in un mixer a bassa velocità, per controllare il grado di cremosità desiderata.
Quando il pesto alla siciliana avrà raggiunto la giusta consistenza, aggiustate di sale e di pepe e, se non lo usate immediatamente, conservatelo in frigorifero dentro ad un contenitore (meglio se di vetro) con tappo al massimo per 2 giorni..

Ecco i miei vasetti

Immagine

2 commenti:

  1. Buono!!!Io adoro il pesto, sia alla genovese, sia alla siciliana e anche quello alla calabrese! Quest'ultimo credo che a te non piaccia, visto che non mangi peperoncino! :-)

    RispondiElimina
  2. no no andrei a fiamme...però il pesto alla genovese e alla siciliana sono buonissimi :)

    RispondiElimina