domenica 20 dicembre 2009

Tagliatelle gialle alla zucca

Immagine Oggi vi voglio postare questa ricettina di un primo piatto davvero buonissimo. Mi è piaciuto molto farle per non dire quanto mi è piaciuto mangiarmene un bel piatto ahaah.



INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
300 g di farina di semola di grano duro,
2 uova piccole,
300 g di zucca al netto,
sale.

PROCEDIMENTO:

Tagliare a dadini la zucca

Immagine

e lessarla in poca acqua salata. Meglio ancora, cuocerla a vapore.

Immagine

Scolarla bene con un colino e schiacciarla con una forchetta per togliere l'acqua.

Immagine
Immagine

Frullare la zucca sgocciolata con un pimer.

Immagine
Immagine

Versare la purea in una padella e, facendo attenzione affinché non si attacchi, metterla sul fuoco per asciugarla il più possibile.

Immagine

con un colino dalle maglie strette a pioggia versare la farina in una terrina e formare la classica fontana.

Immagine
Immagine

in una ciotola sbattere un uovo.

Immagine

Unire un pizzico di sale e versare al centro della fontana la purea di zucca e un uovo, precedentemente sbattuto.

Immagine

Cominciare a raccogliere la farina prima con una forchetta e, poi, con le mani.

Immagine

Facendo attenzione a non rendere l’impasto appiccicoso, aggiungere le altre uova una ad una.
Se l’impasto dovesse risultare troppo morbido ed appiccicoso, ridurre le uova.
Continuare ad impastare per un decina di minuti, fino ad ottenere un impasto sodo ed elastico.

Immagine

Lasciarlo riposare, coperto con un tovagliolo, per 30 minuti.

Immagine

Successivamente, stendere sottilmente la sfoglia con il matterello, dopo aver cosparso di farina la spianatoia e girarla per allargarla.
Quando diventerà troppo larga per continuare a girarla, arrotolarla parzialmente sul matterello e rigirarla.
Tenere presente che la pasta si stende sempre dal centro verso l’esterno e che si lavora meglio quando è sottile.
Una volta ottenuto lo spessore desiderato (in genere 4 mm), arrotolare la sfoglia, come per formare una grossa omelette e ritagliare le tagliatelle.
Posarle su un vassoio infarinato o cosparso di semolino, tenendo presente, disponendole sul vassoio, di non sovrapporle, per evitare che si attacchino l’una all’altra.
Lasciarle asciugare per almeno 60 minuti.

Immagine
Immagine
Immagine

cuocetela per 5 o meno minuti(dovrà essere al dente). con una forchetta mescolare spesso affinchè la pasta non si attacchi, inoltre mettere qualche cucchiaio d'olio nella pentola dove bollirete la pasta fresca all'uovo. scolarla. mettere qualche mestolo di ragù alla bolognese e mescolare la pasta.

Immagine
Immagine

impiattare e servire con una grattuggiata di grana

Immagine

3 commenti:

  1. Ciao Mimì!Volevo chiederti una cosa. Ho intenzione di preparare le tagliatelle in casa per il pranzo di domenica. Se le preparo domani, possono stare fino a domenica, oppure seccano troppo?

    RispondiElimina
  2. ciao Veronika ho risposto alla tua domanda nel tuo blog ;).

    RispondiElimina
  3. lo mangerei volentieri un bel piatto.

    RispondiElimina