sabato 26 dicembre 2009

Polpette al pomodoro









Queste polpette le ho preparate ieri per la prima volta. Vi assicuro che sono buonissime. Potete prepararle come secondo e usare il sugo in cui l'avete cotte per condirci la pasta. Ecco la mia ricetta per le polpette al sugo con le foto passo passo..





Tempi di preparazione: 15'
Tempi di cottura: 30'
Difficoltà:1


INGREDIENTI PER 4-6 PERSONE:

2 cucchiai di cipolla bionda
60 ml di olio extravergine d'oliva
450 gr di pelati di pomodoro(potete in sostituzione usare pomodori freschi tagliati a pezzetti)
6 foglie di basilico
sale e pepe nero macinato a piacere
125 gr di pane grattuggiato
60 ml di latte
450 gr di carne di manzo o vitello macinata
125 gr di pecorino grattuggiato(io ho usato il grana grattuggiato perchè lo preferisco, a voi la scelta)
2 uova
2 cucchiai di prezzemolo secco tritato
2 piccoli spicchi d'aglio tritati
1 rametto di rosmarino(opzionale)

PROCEDIMENTO:

In un tagliere di legno tritare con un coltello a lama liscia la cipolla in modo molto fine.



Tritare ora gli spicchi d'aglio in maniera molto fine.



Così otterremo due triti uno di cipolla e uno di aglio.



In una terrina mescolate il pangrattato con il latte.



Grattuggiate il formaggio stagionato di vostra scelta tra il pecorino e grana.



Unire al pangrattato la carne macinata sbriciolata con le mani e il formaggio grattugiato.



Sbattete le uova in un piatto con una forchetta.



Unire quindi l'uovo sbattuto a parte sulla terrina con il pangrattato.



In ultimo, aggiungete il prezzemolo e l'aglio tritati. Salate e pepate poco.



Impastate con le mani e se il composto dovesse risultarvi troppo asciutto aggiungete altre uova sbattute.





Con il composto ottenuto formate delle polpette piccole.





In una casseruola abbastanza larga e dai bordi alti fate soffriggere la cipolla precedentemente tritata fine.



Appena vedrete che l'olio comincia a soffriggere versate i pelati.



Salate e pepate e fate cuocere per 10 minuti senza coperchio girando spesso per evitare che il sugo si bruci (se l'acqua dei pelati dovesse asciugarsi durante la cottura aggiungete dell'acqua).



Passati i 10 minuti mettete in pentola le polpette una ad una poggiandole con delicatezza per non romperle. Se ce l'avete mettete un rametto di rosmarino per profumare il tutto. Lasciate sobbollire con il coperchio e con la fiamma bassa le polpette al pomodoro per 15-20 minuti, girando ogni tanto con delicatezza. Io per girarle senza romperle uso il metodo che mi ha insegnato mia mamma che potrà sembrare poco delicato...allora consiste dal prendere la casseruola per i manici, sollevarla e girarla velocemente, ma non forte...In questo modo si gireranno e non rischierete di romperle.



Passato il tempo di cottura, spegnete la fiamma e togliete il rametto di rosmarino.



Trasferite le polpette al pomodoro in un piatto da portata sollevandole delicatamente col cucchiaio. Servire caldi come secondo.



Con il sugo delle polpette rimasto conditeci la pasta.(Io ho usato le mezze penne zite, perchè prendono bene questo sugo al loro interno).

Nessun commento:

Posta un commento